Derattizzazioni

Sanificazione ambienti infestati dai ratti a Monfalcone, Gorizia, Trieste e Udine

Ratti e topi sono fonte di molti problemi, sia a livello economico che sanitario. Purtroppo, compagni della vita quotidiana degli esseri umani, approfittano delle risorse e degli scarti che gli vengono lasciati per nutrirsi e proliferare, creando danni economici, di immagine e grossi rischi per la salute. 
Ecco perché è fondamentale ricorrere alla sanificazione degli ambienti infestati dai roditori in modo rapido e risolutivo, affidandosi ad una ditta professionale in grado di bonificare qualunque ambiente proteggendo persone e animali domestici.

Eliminazione roditori

Pianificare un intervento di sanificazione degli ambienti abitativi o di lavoro deve tenere conto di molti aspetti, primi fra tutti l’incolumità delle persone presenti e l’impatto a livello ambientale.

Pertanto sono richieste le massime competenze di una realtà come la Tre Di di Monfalcone, che in concreto si traducono nell’utilizzo di tecniche di ultima generazione, prodotti atossici per l’uomo, a basso impatto ecologico e studiati per colpire in modo mirato i roditori.

Rodenticidi, trappole e altri sistemi

Per ottenere una derattizzazione efficace è necessario rivolgersi a ditte serie e professionali come Tre Di, che vanta una grande esperienza nel settore dal 1988.
Tre Di Disinfestazione si occupa di derattizzazione a Gorizia, Udine e Trieste. Il nostro staff svolge tale servizio secondo un preciso iter collaudato, che prevede:
  • un’accurata ispezione dei locali, per capire i motivi dell’infestazione e identificare le specie di ratti e topi infestanti
  • eliminazione dei ratti presenti e ostruzione delle eventuali vie di entrata
  • sanificazione degli ambienti infestati dai ratti
  • riduzione di ratti e topi attraverso l’impiego di rodenticidi, trappole e altri sistemi.
Richiedi un preventivo
Vuoi maggiori informazioni sui nostri servizi di derattizzazione a Gorizia, Udine e Trieste? Contattaci per un preventivo gratuito!
Richiedi un preventivo
Share by: